Telecomunicazioni, da giunta ok a protocollo ‘Conciliaweb’

Sportello per risolvere controversie operatori-utenti Guidesi: prosegue sostegno a imprese lombarde

Via libera al protocollo ‘Conciliaweb’ in materia di conciliazione extragiudiziaria delle controversie tra imprese e operatori di comunicazioni elettroniche, telefoniche e televisive. L’approvazione è della Giunta di Regione Lombardia con il Comitato regionale di controllo per le comunicazioni  (Corecom della Lombardia).

Conciliaweb, cosa prevede il documento

Il protocollo ConciliaWeb impegna le parti a operare sinergicamente per la predisposizione delle iniziative finalizzate alla diffusione della corretta informazione alle imprese nell’utilizzo dello strumento .

Guidesi: strumento per velocizzare controversie

“Questo servizio – ha spiegato l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Guido Guidesi – rientra nel percorso tracciato da Regione Lombardia di un supporto concreto e costante alle imprese. Dobbiamo considerare infatti che il 30% delle controversie in materia di telefonia, internet, pay-tv riguarda le imprese e i professionisti. Questi disservizi possono quindi ostacolare pesantemente l’attività imprenditoriale. Abbiamo quindi ritenuto opportuno, d’intesa con il Corecom Lombardia, di dotarci di uno strumento specifico per velocizzare e semplificare la soluzione di tali problemi “.

Servizio gratuito ed efficace

“È un momento difficile per le nostre imprese, ne siamo consapevoli. Proprio per questo – ha affermato Marianna Sala presidente Corecom  – abbiamo deciso di mettere a disposizione tutta la nostra energia e professionalità per offrire un servizio gratuito ed efficace. Lo ‘Sportello imprese e professioni’ nasce appunto con l’intento di aiutare tutte le imprese presenti sul territorio della Lombardia, a prescindere dalla loro dimensione. L’obiettivo è infatti quello di  assisterle nella risoluzione delle controversie in materia di comunicazioni elettroniche. Queste problematiche, infatti, concorrono ad aumentare le difficoltà economiche ed amministrative, soprattutto per le piccole imprese e il mondo delle libere professioni”.

Ufficio di supporto

Nella sede di Corecom Lombardia è previsto, tra l’altro, un ufficio di supporto e assistenza nella gestione delle procedure, denominato ‘Sportello imprese e professioni’. È a disposizione gratuitamente a tutte le imprese e i professionisti iscritti nei rispettivi Ordini professionali, domiciliati in Lombardia.

Promozione e diffusione

Il testo  prevede, tra l’altro,  la promozione e diffusione dello Sportello da parte dell’Assessorato allo Sviluppo economico  ferma restando l’autonomia del Corecom.

Destinatari dello sportello

Lo sportello è a disposizione di tutte le imprese, comprese le ditte individuali, titolari di partita Iva, con domicilio in Regione Lombardia. È inoltre per i professionisti esercenti la libera professione, iscritti ai rispettivi Ordini professionali, domiciliati in Lombardia. Possono presentare istanza anche i soggetti accreditati  come i rappresentanti delle associazioni dei consumatori e gli  avvocati. Tutto ciò è previsto dal Regolamento sulle procedure di controversie tra utenti e operatori di comunicazioni.

Info e contatti

Per informazioni e contatti consultare il sito www.corecomlombardia.it 

rft/ram

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni