Vaccinazione personale scuola, Moratti: 120.000 posti tra 17 e 21 luglio

Assessore F. Sala: mi auguro che i 44.000 senza vaccino sfruttino questa finestra - Al lavoro per avvio ‘in sicurezza’ anno scolastico 2021/2022

Regione con la propria Unità di crisi mette a disposizione dal 17 al 21 luglio prossimi 120.000 posti nei Centri vaccinali per consentire l’accesso alla prenotazione delle prime dosi delle vaccinazioni da parte del personale della scuola, docente e non docente, su tutto il territorio regionale, per un avvio ‘in sicurezza’ dell’anno scolastico 2021/2022. Lo spiega la vicepresidente e assessore al Welfare di Regione LombardiaLetizia Moratti.

Allo stato attuale, in Lombardia risultano vaccinati infatti, tra la prima e la seconda dose, circa 265.000 tra insegnanti e operatori scolastici, pari a una copertura dell’80%.

Sono 54.000 le persone ancora da vaccinare

vaccinazioni personale scuola

“Anche la Struttura commissariale – ha ricordato Letizia Moratti – ha recentemente posto l’attenzione, infatti, sull’importanza di vaccinare quanto più possibile insegnanti e operatori del mondo scolastico. Ciò per permettere un ritorno sicuro alla didattica a settembre. E a noi questo tema è, infatti, particolarmente caro”. “Per raggiungere dunque i circa 44.000 tra insegnanti e operatori scolastici lombardi che finora non hanno aderito alla campagna vaccinale, sommati ai circa 10.000 che non si sono presentati per il richiamo della seconda dose – ha aggiunto la vicepresidente Moratti – Regione garantirà loro un accesso diretto”.

“Per le vaccinazioni del personale della scuola – ha concluso l’assessore al Welfare – Regione Lombardia metterà dunque a disposizione tutte le dosi di vaccino che sono necessarie”.

ama/ben

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni