ANDRÀ TUTTO BENE

Ma non sarà tutto come prima

Tutto quello che stiamo vivendo in questo periodo, comunque, prima o poi, in qualche modo finirà. E sicuramente possiamo dire, ridire, desiderare che «andrà tutto bene». Ma dovremmo pure desiderare, perfino con forza, che «non sarà tutto come prima».

Reagire alle novità della Storia limitandosi a replicare i comportamenti del passato, fa correre il rischio di non comprendere il mondo. Il mondo è il nostro paziente e con i suoi sintomi si sta facendo conoscere. Accogliere   questi avvenimenti  comprendendo che ci hanno cambiato, muterà anche il nostro rapporto con il mondo, che dobbiamo iniziare ad ascoltare.  

È il nostro carissimo augurio di buona Pasqua 


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni