COMUNE E ARDUINO INSIEME PER PROMUOVERE IL RITORNO DELLA MANIFATTURA IN CITTÀ

Milano sempre più attiva nel promuovere il ritorno della manifattura e dell’artigianato in città. Presentata a Palazzo Marino la seconda edizione di Manifattura Milano Camp, l’appuntamento voluto dall’Amministrazione in collaborazione con Milano Luiss Hub in occasione della Milano Digital week 2019 che, sabato 16 marzo dalle 11:00 alle 19:00 presso gli spazi di via D’Azeglio 3, mette a confronto le esperienze e le storie di botteghe storiche, nuovi artigiani digitali, designer, FabLab e imprenditori 4.0 per testimoniare e promuove le opportunità offerte dalla manifattura digitale, capace di generare nuove opportunità di lavoro e sviluppare nuove economie urbane.
A illustrare i contenuti di Manifattura Milano Camp 2019 l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio Cristina Tajani con Stefano Micelli, presidente dell’Advisory Board Manifattura Milano e Massimo Banzi co-fondatore di Arduino, oltre alle testimonianze di alcuni artigiani digitali che si sono affermati in Italia e all’estero grazie all’impiego della tecnologia coniugata alla tradizione.
Alla prima edizione di Manifattura Milano Camp hanno partecipato 112 speaker di 88 organizzazioni diverse, organizzati in 18 sessioni tematiche con oltre 1000 partecipanti che si sono alternati nell’arco dell’intera giornata.
“Occasioni d’incontro e confronto come questa offerta da Manifattura Milano Camp - ha spiegato Tajani - si inseriscono nella più ampia strategia perseguita dall’Amministrazione per incentivare il ritorno della manifattura leggera in città con l’obiettivo di creare buona occupazione permettendo, soprattutto ai giovani, di trasformare la propria creatività in idee, progetti e oggetti grazie all’uso delle nuove tecnologie, delle stampanti 3D, dei laser cutter e dei software che rendono più semplice ed economica la prototipazione. A conferma delle nostre scelte che puntano sulla promozione della manifattura in città anche uno studio condotto dalla Commissione Europea che nel 2018 indicava come per ogni posto di lavoro creato nella nuova manifattura si crei almeno un altro posto di lavoro nel settore dei servizi”. 

Flavio Fera 

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni