IMPORTANTE CONFERENZA DI GEOPOLITICA

Grande successo per la giornata di dibattito, dal titolo “Italia protagonista in Europa e nel mondo. Strategie geopolitiche fra Eurasia e Mediterraneo”, promossa da SINERGIE (centro europeo di studi, analisi, formazione e consulenza), in collaborazione con ACIGEA (associazione culturale internazionale ecumenica cristiana Italia Georgia Eurasia), tenutasi nella sala conferenze della rappresentanza ufficiale della Commissione Europea a Milano, nel prestigioso Palazzo delle Stelline in Corso Magenta, di fronte al Cenacolo di Leonardo Da Vinci e alla Basilica di Santa Maria delle Grazie. Ha presieduto i lavori il presidente di SINERGIE, prof. Gianfranco Benedetto (docente universitario di relazioni internazionali presso la LIUC di Castellanza), coadiuvato dalla presidente di ACIGEA, la georgiana Lali Panchulidze. L’on. Angelo Ciocca (europarlamentare della Lega, membro della commissione attività produttive, industria, energia e formazione), intervistato dal giornalista  Marco Valle, e Alan Christian Rizzi (consigliere regionale di Forza Italia, sottosegretario agli esteri) hanno portato i saluti istituzionali, rispettivamente, del Parlamento Europeo e della Regione Lombardia, ma anche quelli personali del Ministro degli Interni, Matteo Salvini, e del presidente lombardo, Attilio Fontana. Il generale Francesco Cosimato è intervenuto sulla fondamentale tematica della sicurezza e sovranità nazionale e dei rapporti con Unione Europea, NATO ed ONU. Il giornalista Gianluca Savoini (presidente della associazione culturale Lombardia Russia), Stefano Di Martino (ambasciatore dell’amicizia del popolo cinese nel mondo) e l’avvocato Renato Maturo (rappresentante della West Africa Team) hanno parlato di Russia, Cina e Africa. Sono intervenuti anche Giovanni Bilanci sulla situazione dei cristiani in Medio Oriente e Pierluigi Genduso Arrighi sul sistema dei progetti, bandi e finanziamenti europei. Sono intervenuti con saluti, domande o commenti anche: Padre Claudiu Cocan (rappresentante della numerosa comunità ortodossa romena presente in Italia),  Roberto Jonghi Lavarini (dirigente nazionale del MSE), i giornalisti Claudio Bernieri e  Fabrizio De Marinis, gli intellettuali Giacomo Prati e Maurizio Murelli, l’editore lombardo Paolo Bobbiese e l’imprenditore ligure Carlo Campi. Oltre un centinaio le persone intervenute, un pubblico estremamente attento e qualificato, composto da imprenditori e professionisti, docenti universitari, rappresentanti diplomatici e consolari, autorità (civili, militari e religiose), delegati di diverse associazioni culturali e comunità straniere presenti in Italia.

Ufficio stampa Sinergie Europa


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni