LE DISPUTE MEDICO-LEGALI IN UN ANNO DI CONVEGNI SIMLA

Dalla responsabilità professionale del medico alla formazione dei giovani medici legali

Risarcimento e danno, quanto è importante il ruolo del medico-legale? 
A rispondere a questa e altre domande saranno di volta in volta gli specialisti, coinvolti da SIMLA (Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni) in un nuovo anno ricco di convegni.
Si inizia  il 4 marzo a Milano con la discussione su la “Responsabilità professionale dell’anestesista” durante la prima delle serate organizzata da AMLA (Associazione Medico-Legale Ambrosiana) a Milano. La seconda si terrà il 1 aprile con gli esperti delle “Problematiche ortopediche e medico-legali nelle protesi metallo-metallo”. Ancora protagonista l’ortopedia anche nel X Convegno di Traumatologia Clinica e Forense il 29 e 30 novembre a Salsomaggiore Terme.
Ad aprile, dall’11 al 13, Corinaldo (AN) ospita per il secondo anno consecutivo il convegno “Nuovo medio-evo pseudo scientifico”, che dopo lo straordinario successo della prima edizione diventa un appuntamento fisso per la categoria dei medici-legali.
Nel corso dell’anno ci sarà anche spazio per il dibattito sulle grandi questioni etiche con il convegno Valutazione medico-legale della sofferenza morale in programma il 6 maggio a Milano  tenuto dal prof. Riccardo Zoja, presidente di SIMLA; per la difesa delle categorie più deboli con il convegno Consensus Conference SIMLA – FAMLI sulla valutazione del danno nell’anziano dell’8 giugno a Bologna; e per l’analisi dei “Cerebral Palsy: criteri fondamentali di inquadramento diagnostico” il 17 giugno a Milano.
Non mancherà infine la formazione dei nuovi medici legali: anche quest’anno apre le porte la Summer School della Consulta dei Giovani Medici Legali dal 23 al 27 Settembre all’Isola d’Elba.
Infine, con uno sguardo rivolto alla consulenza per le imprese, SIMLA parteciperà al 14° Forum sul Risk Management in Sanità dal 26 al 29 Novembre a Firenze.
Tutti gli eventi sono patrocinati da SIMLA che da sempre si propone di promuovere e tutelare la cultura medico-legale a livello scientifico, legislativo, sociosanitario e professionale e di difenderne i principi etici e deontologici.

Flavia Testorio

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni