I teatri di Milano insieme per il teatro futuro

La Giornata Mondiale del Teatro si conclude sabato 27 marzo, alle 21, con ladiretta streaming sulla pagina Facebook dei vari teatri e di Invito a Teatro, che per la prima volta è anche sul nuovo canale YouTube.

La Finestra (speciale) di Antonio Syxty incontra infatti le direzioni artistiche e le compagnie dei teatri di Milano che aderiscono a INVITO A TEATRO, il rivoluzionario sistema di promozione adottato a Milano 43 anni fa, grazie all’intuizione di un'assessore alla Cultura della Provincia di Milano, Novella Sansoni. Incrociando alcuni degli spettacoli dei teatri di Milano che vi aderivano, dal più grande al più piccolo, veniva offerto un abbonamento trasversale agli spettatori,  favorendo la loro conoscenza di una ‘geografia’ teatrale della città. Fu il primo esempio di condivisione di proposte e programmi culturali e di spettacolo.

"La scelta simbolica del 27 marzo 2021 come Giornata Mondiale del Teatro si trasforma, prima di ogni altra cosa, in testimonianza - ha dichiarato nel suo comunicato l'Associazione Culturale Teatri per Milano. - I teatri di Invito a teatro sono i primi testimoni, oltre che i primi cittadini, incaricati di alimentare e interpretare civicamente la vita intellettuale, politica e spirituale di tutti. Nei teatri di Milano è passata la vita della città in oltre 40 anni di storia recente: testimoni delle storie, dei costumi culturali, delle idee, delle riflessioni sul presente, le visioni del futuro, la maestria degli artisti e dei tecnici di scena. Per questo i teatri continuano a testimoniare il loro ruolo civile nello svolgere il proprio lavoro, perché i teatri sono sempre “aperti”, anche quando sono fisicamente chiusi, perché in loro scorre la vita attraverso le storie degli uomini".

Negli anni, come è logico, il sistema di condivisione si è evoluto, ma Invito a teatro esiste ancora e dal 2015 è gestito dall’Associazione Teatri per Milano, che coordina l’iniziativa con il sostegno di Regione Lombardia, Comune di Milano, Camera di Commercio di Milano, Monza Brianza, Lodi e con il contributo di Fondazione Cariplo e Trust Filippo Perego di Cremnago Onlus.

L'appuntamento è quindi per questa sera, sabato 27 marzo, alle ore 21,  con La Finestra di Antonio Syxty, padrone di casa.

Partecipano: Mimma Guastoni (presidente Teatri per Milano), Gaia Calimani (Manifatture Teatrali Milanesi), Renata Coluccini (Teatro del Buratto), Fioravante Cozzaglio (Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano), Maria Eugenia D’Aquino (PACTA dei Teatri SALONE via Dini), Elio De Capitani (Elfo Puccini Teatro d’arte contemporanea), Corrado D’Elia (Compagnia Corrado D’Elia), Luca Doninelli (Teatro De Gli Incamminati), Bruno Fornasari (Teatro Filodrammatici di Milano), Rossella Lepore (Elsinor- Teatro Fontana), Claudio Longhi (Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa), Stefano Marafante (Teatro Martinitt), Renzo Martinelli (Teatro i), Emilio Russo (Tieffe Teatro Menotti), Renato Sarti (Teatro della Cooperativa), Arianna Scommegna (ATIR – Teatro Ringhiera), Andrée Ruth Shammah (Teatro Franco Parenti ), Roberto Traverso (Teatro Out Off).

www.invitoateatro.mi.it | teatripermilano@gmail.com |

www.facebook.com/InvitoATeatro/ | instagram @InvitoaTeatro |

Grazia De Benedetti

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni