La Norvegia sconsiglia i viaggi in Italia

Il Paese nordico ha ufficialmente sconsigliato i viaggi non essenziali verso il nostro Paese, che è passato da un codice giallo a un codice rosso: isolamento obbligatorio dal 5 settembre

Il governo della Norvegia ha ufficialmente sconsigliato i viaggi non essenziali in Italia e Slovenia, introducendo la quarantena di 10 giorni per gli arrivi dai due Paesi, a partire dal 5 settembre. Una scelta presa come misura di contrasto al coronavirus che riguardano anche chi arriverà da San Marino e Città del Vaticano.

La Norvegia mette in quarantena chi arriva dall’Italia

Sulla base della valutazione settimanale dell’Istituto norvegese di sanità pubblica sulla situazione relativa al Covid-19, il ministro Ine Marie Eriksen Søreide ha deciso di sconsigliare i viaggi non essenziali in Italia, Slovenia e diversi paesi dello Spazio economico europeo. Questi paesi vengono modificati da giallo a rosso sulla mappa che mostra lo stato della quarantena all’ingresso nella nazione nordica dall'Europa.

Dal 5 settembre, quindi, chiunque arriverà in Norvegia da alcuni Paesi (Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, FranciaGermania, Grecia, Islanda, Irlanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Spagna, Svizzera, RegnoUnito e alcune regioni della Svezia e della Danimarca) dovrà stare in quarantena per 10 giorni.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni