La Norvegia sconsiglia i viaggi in Italia

Il Paese nordico ha ufficialmente sconsigliato i viaggi non essenziali verso il nostro Paese, che è passato da un codice giallo a un codice rosso: isolamento obbligatorio dal 5 settembre

Il governo della Norvegia ha ufficialmente sconsigliato i viaggi non essenziali in Italia e Slovenia, introducendo la quarantena di 10 giorni per gli arrivi dai due Paesi, a partire dal 5 settembre. Una scelta presa come misura di contrasto al coronavirus che riguardano anche chi arriverà da San Marino e Città del Vaticano.

La Norvegia mette in quarantena chi arriva dall’Italia

Sulla base della valutazione settimanale dell’Istituto norvegese di sanità pubblica sulla situazione relativa al Covid-19, il ministro Ine Marie Eriksen Søreide ha deciso di sconsigliare i viaggi non essenziali in Italia, Slovenia e diversi paesi dello Spazio economico europeo. Questi paesi vengono modificati da giallo a rosso sulla mappa che mostra lo stato della quarantena all’ingresso nella nazione nordica dall'Europa.

Dal 5 settembre, quindi, chiunque arriverà in Norvegia da alcuni Paesi (Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, FranciaGermania, Grecia, Islanda, Irlanda, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Monaco, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Romania, Spagna, Svizzera, RegnoUnito e alcune regioni della Svezia e della Danimarca) dovrà stare in quarantena per 10 giorni.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni