Alla Fabbrica Frida Kahlo Il caos dentro

La Fabbrica del Vapore riprende il suo discorso sulle culture e le eccellenze del mondo. E di una grande artista narra la mostra Frida Kahlo. Il caos dentro, aperta dal 10 ottobre al 28 marzo. Prodotta da Navigare insieme al Comune di Milano, con la collaborazione del Consolato e di altre istituzioni messicane, l'esposizione propone un percorso sensoriale e tecnologico, che conduce il visitatore a esplorare la vita della straordinaria artista messicana, nei suoi vari aspetti,  umano, artistico, spirituale.

Più che un incontro con i dipinti di Frida (in esposizione un'opera originale del 1938), è un'occasione per entrare negli ambienti di Casa Azul, dove la pittrice visse, per capire, anche attraverso lettere e la riproduzione di suoi autoritratti, la sua poetica e il fondamentale rapporto con Diego Rivera, e per vivere, attraverso gli abiti, gli ornamenti, gli oggetti, la sua quotidianità e gli elementi della cultura popolare tanto cari all'artista.

Tra le varie sezioni, di particolare interesse I colori dell'anima, con i ritratti fotografici dell'artista ritratta dal fotografo colombiano, Leonet Matiz, e quella dedicata a Diego Rivera, alle sue opere (sei litografie acquerellate originali più ventisette murales proiettati sia interi che in alcuni dettagli), e alla complessa relazione con Frida.

Altre stanze sono dedicate alla cultura e all'arte popolare in Messico, che tanta influenza ebbero sulla pittrice, e a una raccolta di francobolli con la sua effigie, emessi da diversi stati, a testimoniare la grande fama di cui gode a livello mondiale.

Prenotazione obbligatoria: FABBRICA DEL VAPORE, Via  Procaccini 4 - info@navigaresrl.com

Grazia De Benedetti

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni