Il Parenti riapre con mille idee

Sul palco del Parenti un cartello proclama: "Ma il teatro c'è": e l'assessore alla Cultura, Filippo del Corno ribadisce: - I Teatri sono luoghi di lavoro e, malgrado la ferita di questo lungo periodo, i Teatri, come i Musei e gli altri luoghi di cultura non hanno mai smesso di lavorare. La Cultura è fondante del tessuto della società e i teatri hanno trovato forme diverse per riallacciare il loro rapporto con il pubblico. 

Esemplare il Franco Parenti, che, dopo l'apertura simbolica del 26 aprile, riparte a pieno ritmo, con le sue iniziative e alcune importanti novità. 

Quella più eclatante è Radio Parenti, un progetto originale, che crea un collegamento tra spettacolo e video digitale, con l'obiettivo di divulgare il teatro attraverso il linguaggio del cinema,  valorizzando le potenzialità artistiche e creative dello spettacolo dal vivo da un punto di vista nuovo. Non è quindi l'offerta di una registrazione dello spettacolo quale surrogato dell’esperienza irripetibile dal vivo in presenza, bensì  di valorizzare lo spettacolo, arricchendolo a volte di contenuti esclusi dalla visione in sala: trailer, dietro le quinte, interviste, cambi di costume, la tensione prima dell'inizio Grazie anche alle nuove tecnologie, si crea così un linguaggio ibrido, tra cinema e teatro, dove oltre alla fotografia ed al suono, ci sia una regia che sperimenta uno stile e una estetica distintiva. Si comincia il 22 maggio. Ne riparleremo

Ma un'altra novità è già in azione. Arte, gioco, libertà: il Franco Parenti propone due settimane di attività, giochi e spettacoli, dedicate ai bimbi e alle loro famiglie. Fino al 30 Maggio, nelle sale del teatro e sul prato dei Bagni Misteriosi un'occasione per imparare, conoscere, divertirsi, insieme, in sicurezza. 

- Ci siamo chiesti: da dove partire? - Ha detto Andrée Ruth Shammah, direttrice e anima del Parenti. - La risposta non poteva che essere “dai bambini!”. Un po’ perché sono loro ad aver sofferto di più in questo periodo e ad aver bisogno, più di chiunque altro, di una casa accogliente e stimolante dove liberare la loro energia creativa e la fantasia, ma soprattutto perché sono il futuro... non saranno solo il nuovo pubblico, ma anche gli attori, registi, drammaturghi di domani. Stiamo dando vita a dei percorsi formativi, dedicati agli under 18 per fornire i primi strumenti per approcciarsi ai mestieri del teatro, non solo recitazione, ma anche scrittura, backstage, comunicazione.-                                     
In questa settimana:

- Mercoledì 19 maggio e Giovedì 20 maggio, ora  17.00 – 18.30, Prato: Laboratorio di circo, a cura di Selena Bortolotto;

- Venerdì 21 maggio, ore  17.00 – 18.30, Prato: Laboratorio Picasso Ritratti , a cura di Izumi Fujiwara
Ingresso ai Bagni Misteriosi e laboratori, euro 3.50


- Sabato 22 maggio e Domenica 23, ore 17.30- Sala Grande Teatro Franco Parenti: “L’omino del pane e l'omino della mela”, Compagnia I Fratelli Caproni; dai 3 anni-biglietto unico 8 euro.


- Domenica 23 maggio, ore 11.00 - 12.30 Giardino, Laboratorio Uovo di Picasso; pittura a cura di Izumi Fujiwara, dai 4 anni - biglietto 5 euro.

E dal 1 giugno iniziano gli spettacoli per adulti della stagione estiva. Il teatro c'è.

Grazia De Benedetti

Teatro Franco Parenti - via Pierlombardo 14 - Ingresso laboratori e spettacoli:
Bagni Misteriosi,Via Enrico Botta 18 – Milano. Info e prenotazioni  biglietteria@teatrofrancoparenti.com    
Acquisto biglietti www.teatrofrancoparenti.com

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni