PACTA il futuro già immersi nel futuro

Un pugno che sfonda il titolo, IMPACTA 3022: l'immagine-fumetto di forte impatto è stata scelta da PACTA dei Teatri per la Stagione 2021-2022, provocazione ma anche appello: -Significa “Osare l’impossibile come obiettivo” - ha affermato la direttrice artistica,  Annig Raimondi, - non solo pensare ma fare ora quello che una volta pensavamo impossibile. Una visione di lunga gittata, in cui la cultura e i suoi luoghi riacquistino un senso: non più “protesi” ma intersezioni profonde, il ‘lievito’ per uno sviluppo sostenibile, da sviluppare in mille direzioni, scienza, musica, danza, arte e tante altre". 

PACTA colpisce accorciando i tempi e lanciandosi nel futuro tramite un progetto che punta alla Milano di domani, che favorisce il dibattito sulle prospettive di cambiamento possibili, dopo la tempesta Covid.

"Vogliamo accompagnare spettatori, istituzioni e associazioni in questo percorso - ha proseguito  Annig Raimondi - e insieme cogliere il desiderio di mutazione e co-partecipazione, rispettando l'originalità individuale, che molti artisti hanno sentito per immaginare nuovi scenari. Abbiamo quindi stimolato dialoghi e confronti tra artisti italiani già noti, giovani emergenti, e quelli di altri paesi per i quali l’Italia è “luogo dell’anima”-.

In quest'ottica, PACTA propone sia opere ad hoc sia di repertorio, per fondere aspetti sperimentali e consolidati con un approccio innovativo. Tutte le componenti sono valorizzate e i giovani sono protagonisti e beneficiari degli interventi, di cui scelgono la forma (danza e arti multimediali) più vicina al loro linguaggio Mentre anche la relazione dell'artista con lo spettatore diventa  più importante.  

Con questo spirito il 5 ottobre  si aprono le porte del PACTA SALONE di via Ulisse Dini 7, primo Teatro Metropolitano di Milano: 55 spettacoli, 153 aperture di sipario, 22 prime, 12 produzioni e coproduzioni,  tra novità e riprese, e 3 progetti speciali,  “storici” (DonneTeatroDiritti, pactaSOUNDzone, Parapiglia TeatroInFamiglia), insieme al  Festival ScienzaInScena, al suo quarto anno e una rassegna di danza.

Ouverture il 5 ottobre con  il concerto di musica classica dell'India dell'artista e musicista Imran Khan, che introduce le ospitalità straniere al Pacta Salone.

Subito dopo Vetrina contemporanea:  11 titoli con giovani autori e attori: l’8 e 9 ottobre  “Lockdown memory”, esperimento di condivisione artistica a livello globale, prodotto da Instabili Vaganti, in risposta alla crisi causata dalle restrizioni per contrastare la Pandemia. Dal 20 al 24 va in scena “Antonio e Cleopatra”, multicoproduzione per l'opera di Shakespeare; dal 28 al 31 “Kamikaze nella Bassa”, di Francesco D'Amore,  sugli errori e il perdono.

Novembre inizia con un’altra novità: dal 3 al 13Apriamo le gabbie” , rassegna di danza e arti multimediali, che si con  la Compagnia Xe inaugura  il 3 con due spettacoli in una sola serata: SOME DISORDERED INTERIOR GEOMETRIES coreografia e interpretazione Paola Bedoni e IN SOSPESO coreografia e interpretazione Sara Paternesi e Liber Dorizzi.

Subito dopo iniziano le nuove produzioni diPACTA . dei Teatri e le prime assolute, che segnaleremo mese per mese. 

Rammentiamo però che  il 31 ottobre riprende PARAPIGLIA TeatroInFamiglia, la rassegna di teatro per bambini e ragazzi della DittaGiocoFiaba, in collaborazione con PACTA, con spettacoli nel weekend fino a fine febbraio. L’unica a proporre spettacoli dai 18 mesi ai 10 anni.

Grazia De Benedetti


In sala sono rispettate le condizioni di sicurezza e si accede muniti di mascherina e GreenPass

Acquisto biglietti online: Vivaticket.com

Acquisto telefonico: 89.24.24 Pronto PagineGialle / 892.234 Vivaticket

Possibile pagare anche con Satispay.

Prezzi biglietti: Intero €24 | Rid. Convenzioni, CRAL e gruppi (min. 10 persone) €16 | Under 25/over 60 €12 - codici sconto a €12 per gli iscritti alla newsletter e tramite volantino

PACTA SALONE - via Ulisse Dini 7, 20142 Milano

Per informazioni: www.pacta.org - mail: biglietteria@pacta.org

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni