AMBROGINO A D’URSO, MI AUGURO CENTROSINISTRA NON DICA NO PER COMPIACERE CENTRI SOCIALI

Carcere al no global e Ambrogino al poliziotto: questa è la Milano che mi piace, vediamo se piace anche al centrosinistra. Vediamo se appoggia la nostra proposta per l’attestato. Ha dichiarato Riccardo De Corato, vice-presidente del Consiglio comunale Fratelli d’Italia–Alleanza Nazionale, commentando la notizia del patteggiamento di Marco Ventura.

ATTESTATO: Ha patteggiato due anni il 28enne Marco Ventura, arrestato per l'agguato a colpi di bastone ai danni del vicequestore Antonio D'Urso durante la manifestazione contro l'Expo del 1 maggio. E Fratelli d’Italia ha candidato per l’Ambrogino d’Oro proprio D’Urso: fu circondato, aggredito, spinto a terra e preso a bastonate da quattro o cinque anarchici ma il giorno seguente era ancora in piazza a fare il suo dovere per fermare i no global che stavano distruggendo la città. Oltretutto, insieme a D’Urso, abbiamo candidato per l’Ambrogino anche il commissariato di Quarto Oggiaro (di cui è dirigente), che sta facendo fronte a una dura battaglia contro la criminalità in condizioni molto difficili. Ricordiamo il duro lavoro antimafia, gli arresti per spaccio e i controlli a tappeto. Mi auguro che il centrosinistra sia d’accordo con l’assegnazione della benemerenza. Mi auguro che non dica “no” solo per far piacere ai centri sociali.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni