BASTA AMBIGUITÀ, DESTRA SIA RESPONSABILE

"Il film continua a ripetersi, ma noi continueremo a opporci. Ieri sera, nel Consiglio comunale di Sesto San Giovanni, la maggioranza di centrodestra e Lega ha nuovamente voltato le spalle a Liliana Segre, bocciando la mozione per concederle la cittadinanza onoraria. Sul fascismo e l'antisemitismo non si può stare nel mezzo, non si può un giorno manifestare solidarietà a una donna sopravvissuta ad Auschwitz e l'indomani ritirargliela. Si può stare solo da una parte, quella giusta. La storia ci ha insegnato che a volte l'indifferenza è stata più colpevole della violenza stessa, ecco perché certa politica che flirta con l'ambiguità rischia di collocarsi dalla parte sbagliata. La destra si assuma la responsabilità di queste azioni".

Così in una nota la segretaria metropolitana del PD Silvia Roggiani commenta la bocciatura, da parte della maggioranza di destra del Consiglio comunale di Sesto San Giovanni, della mozione presentata dal Movimento Cinque Stelle e accolta da tutta l'opposizione, che chiedeva di conferire la cittadinanza onoraria a Liliana Segre. 


Antonella Tauro
Ufficio stampa PD Milano
www.pdmilano.eu