Carissimi,

recentemente si sono verificati episodi molto inquietanti attorno alla Casa della Memoria.È stata distrutta la biblioteca allestita al di fuori della Casa della Memoria, è stata per due volte vandalizzata la panchina dedicata alla Memoria delle donne deportate nel lager nazista di Ravensbruck e, a distanza di pochi giorni, è stata presa di mira la stessa Casa della Memoria.
È stato compiuto un furto negli uffici dell'ANPI e dell'Istituto Parri la sera del 10 luglio scorso (senza effrazione) e martedì 16 luglio alle 19,15 un individuo ha forzato con un arnese in ferro la porta scorrevole di via Confalonieri 14, cercando di entrare nella Casa della Memoria.
Il clima che si respira non ci lascia tranquilli e cominciamo a temere che non si tratti soltanto di semplici atti vandalici. Abbiamo chiesto al Comune di Milano di rafforzare la vigilanza, con il potenziamento delle telecamere esterne e dell'illuminazione serale lungo la via dove è posizionata la biblioteca. Riteniamo soprattutto indispensabile la presenza, nelle ore serali, di un presidio fisso.
Su suggerimento della Digos che sta effettuando le indagini, abbiamo deciso di anticipare gli orari di attivazione del sistema di allarme fino all'1 settembre.
DI SEGUITO VI DIAMO IL CALENDARIO DELLE ATTIVAZIONI DELL'ALLARME:_
19 luglio : inserimento allarme h. 22 per evento serale
20 - 30 luglio: tutti i giorni inserimento allarme h. 18,30
31 luglio: inserimento allarme h. 24 per evento serale
1 - 11 agosto: tutti i giorni inserimento allarme h. 18,30
12 -14 agosto: inserimento allarme h. 17.30
15 agosto Casa della Memoria chiusa quindi allarme inserito tutta la giornata
16 - 25 agosto: lunedì-venerdì inserimento allarme h. 17.30
sabato-domenica h. 18.30
26 agosto 1 settembre: tutti i giorni inserimento allarme h. 18,30

Roberto Cenati
Presidente ANPI Comitato Provinciale di Milano


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni