ENNESIMA AGGRESSIONE, CON SALA LA MUSICA NON CAMBIA

Messaggio ricevuto da Riccardo Decorato di FDI AN

Nella Milano di Beppe Sala la musica non cambia: le aggressioni degli irregolari delle case popolari ai danni di forze dell’ordine sono ormai una triste costante. L’ultimo caso è quello di via Preneste, in zona San Siro, dove l’aggressione ha coinvolto diversi lavoratori dell’Aler. Nomadi, clandestini, racket, professionisti delle occupazioni, gente che si fa beffe della proprietà altrui: tutti quelli che occupano abusivamente avranno vita dura grazie al nostro emendamento, approvato in regione. Quali azioni intendano attivare, il neo-sindaco e la sua Giunta, contro l’abusivismo, in una zona nella quale i centri sociali hanno aperto ambulatori per clandestini, dove nell’aprile 2015 si trovarono bottiglie incendiarie in occasione della manifestazione no Expo, dove nomadi e clandestini la fanno ormai da padrone? A Sala chiediamo un cambio di passo: 3100 occupazioni da gennaio a marzo 2016 sono un’enormità.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni