ITALIA GIOCA SUA CARTA MIGLIORE PER VINCERE

"Quella di candidare Milano come sede del tribunale unificato dei brevetti è un'ottima notizia che arriva dal Governo. Un primo passo per cui, come Partito Democratico, abbiamo lavorato molto. Una grande opportunità per l'Italia, che gioca la sua carta migliore per vincere, e per una città che, da sola, registra il 21% di tutti i brevetti italiani, con la Lombardia prima regione italiana per richieste. 
Questa candidatura è un riconoscimento al volto internazionale di Milano che, soprattutto in questa fase, non vuole rinunciare a essere capofila nella sfida europea per l'innovazione e la ricerca, né tanto meno a mettersi in gioco per vincere una sfida davvero importante per il nostro Paese".  
Così la segretaria del PD Milano Metropolitana Silvia Roggiani commenta la notizia della candidatura di Milano come sede del Tribunale unificato europeo dei Brevetti.
Ufficio stampa PD


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni