NON STRUMENTALIZZARE LA SHOAH

ROGGIANI: PD MILANO ADERISCE E PARTECIPA, SERVE UNA MOBILITAZIONE COLLETTIVA, NON BASTANO LE PAROLE

Il PD Milano Metropolitana, martedì 2 novembre, parteciperà al presidio davanti al Memoria della Shoah indetto dalla Comunità ebraica, dopo il corteo choc di Novara. 

"Le immagini che abbiamo visto, con i manifestanti no vax e no green pass vestiti da deportati ebrei, sono uno spettacolo indegno di fronte al quale non si può restare indifferenti. Un oltraggio inaccettabile alla Memoria di una delle peggiori tragedie del secolo scorso, la Shoah. Quanto accaduto non può essere ridotto a semplice inconsapevolezza o idiozia, ma rappresenta qualcosa di più grave: una pericolosa deriva che allarma sul tentativo da parte di queste persone di rimuovere o ridimensionare la storia e gli orribili crimini commessi dal nazifascismo. Serve una presa di coscienza da parte di tutte e tutti noi, perché quanto è successo non può essere condannato solo a parole, servono gesti e mobilitazioni collettive per sensibilizzare il rispetto alla Memoria, che va custodita e tramandata come una valore di democrazia e libertà". Così la segretaria metropolitana del PD Milano Silvia Roggiani
Antonella Tauro
Ufficio stampa PD Milano
www.pdmilano.it

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni