OGGI ABBIAMO BISOGNO DI LIBERARE L'ITALIA DAI NUOVI FASCISTI

"Dietro lo striscione Viva la Libertà, al fianco del segretario nazionale Nicola Zingaretti, con 40 cartelli inneggianti alla libertà e ai diritti conquistati il 25 Aprile 1945, abbiamo sfilato ricordando le tante partigiane che hanno avuto un ruolo importante nella Liberazione della nostra città e del nostro Paese. È triste, e non può lasciarci indifferenti, il fatto che chi ha giurato sulla Costituzione non senta il bisogno di ringraziare chi ci permette di vivere in pace e di godere dei diritti di oggi. A 74 anni dalla Liberazione si affacciano nuovi fascismi neppure troppo celati dietro provocazioni e oltraggi indegni. Quello che accade è un monito a rinnovare l'impegno, da parte di politica e istituzioni, a difendere l'Italia e liberarla dalle sirene nazionaliste e sovraniste che solleticano un odioso passato. Quello di oggi è stato un corteo bellissimo e partecipato, nonostante la pioggia eravamo in 70mila, e voglio dire grazie - anche quest'anno - alla generosità e all'impegno delle magliette gialle di Bella Ciao, Milano! che hanno reso possibile la buona riuscita del nostro spezzone".
Così, in una nota, la segretaria metropolitana del Pd Milano Metropolitana, Silvia Roggiani, partecipando al corteo della Liberazione. 


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni