POLITICA COMPATTA

Battaglia per trasparenza e legalità

"Le notizie del 14 novembre mattina, in merito agli arresti che hanno scosso la Lombardia, sono motivo di grande preoccupazione e se da una parte l'auspicio è che le persone coinvolte possano dimostrare la loro innocenza, dall'altra ci indicano l'urgenza e la necessità di tenere alta la guardia. 
Il quadro che ne emerge, infatti, è molto preoccupante e getta un un'ombra cupa sui rapporti esistenti e consolidati fra una certa politica, istituzioni e gruppi di potere locale. In nome della legalità e dell'interesse della collettività, oggi tutti i politici hanno un compito e una responsabilità precisa: essere compatti nel portare avanti una battaglia di trasparenza per spazzare via ogni tipo di corruzione e malaffare. 
Per quanto riguarda Afol, il PD Milano Metropolitana ha condiviso la scelta del rinnovamento del Cda con la nomina di persone di livello come Maurizio del Conte - già Presidente di Anpal - e Pietro Ichino, e portata avanti anche attraverso l'approvazione del licenziamento per giusta causa dell'ex direttore generale. Siamo certi che la nuova direzione intrapresa consoliderà il coinvolgimento dei Comuni e dei rappresentanti a livello locale nella sfida - oggi fondamentale - della formazione al lavoro". 
Così in una nota la segretaria metropolitana del PD Silvia Roggiani
Antonella Tauro 
Ufficio stampa PD Milano