RISPETTO PER LA COSTITUZIONE PRIMA DI TUTTO


A Cormano un esponente di CasaPound è ufficialmente candidato nella lista della Lega di Salvini, a sostegno del candidato sindaco del centrodestra. Il candidato in questione nel 2018 era referente del suddetto movimento nella richiesta di spazi pubblici per la propaganda, nell'ambito delle elezioni politiche del 4 marzo.

"È evidente che la fedeltà e il rispetto della nostra Costituzione non rientrano nelle prerogative della Lega che arriva perfino a candidare un esponente di CasaPound nella propria lista. Una responsabilità politica di cui oggi sono chiamati a rispondere tutti i partiti che compongono la coalizione a sostegno del sindaco di destra, e quindi oltre al Carroccio, Forza Italia e Fratelli d'Italia. Non si più rimanere indifferenti rispetto allo sdoganamento, ormai divenuto palese, da parte del segretario della Lega, Matteo Salvini, di movimenti e partiti vicini alla galassia neofascista" - ha affermato la segretaria metropolitana Silvia Roggiani.

"Siamo preoccupati per lo scivolamento verso l'estrema destra della coalizione di centrodestra. La presenza di un esponente di Casapound non è un fatto folkloristico da archiviare come una bizzarra anomalia del momento, quanto piuttosto un segnale preoccupante delle infiltrazioni neofasciste nel tessuto democratico della città. Un vero oltraggio alla memoria dei nostri caduti nella guerra di Liberazione e un pericoloso precedente per la nostra comunità" - hAa dichiarato il segretario cittadino di Cormano Giordano Ghioni.

--
Antonella Tauro
Ufficio stampa PD Milano
www.pdmilano.eu

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni