ROGGIANI (PD): DA MELONI SOLO RETORICA, DIMENTICA CHI FA PIÙ FATICA

“Davanti alla Camera Giorgia Meloni ha detto tutto e non ha detto niente. Dalle posizioni geopolitiche alla gestione del Pnrr, sarà il Governo della destra e dell'ambiguità su tanti temi strategici per il futuro del nostro Paese. Sarà il Governo della destra e degli equivoci: i ministri oggi sono molto impegnati a sottrarre deleghe ai loro colleghi”. Così la deputata e segretaria del Partito Democratico di Milano Silvia Roggiani in un post pubblicato su Facebook.
“Ecco perché Giorgia Meloni oggi ha detto tanto di quello che non farà, ma quasi nulla di quello che farà. Probabilmente ha nostalgia delle cose che diceva quando era all'opposizione. Nel suo discorso ha dimenticato tre quarti del Paese e del suo destino - ha aggiunto -. Non ha toccato, o appena accennato, temi fondamentali come il caro bollette, la cultura, l'istruzione, la ricerca e il welfare. Si è dimenticata della vita di chi oggi non ce la fa a causa del lavoro troppo precario, delle case che costano troppo e dell'inflazione che ogni giorno contribuisce ad aumentare il numero di persone fragili”.
“La destra che anche al Governo conosce molto bene la retorica, non ha idea del futuro. Purtroppo noi e l'Italia dovremo osservare il Governo alla prova dei fatti: faremo un'opposizione intransigente nelle piazze e in Parlamento perché quello che conta per noi non è l'equilibrio politico ma la vita delle persone e il futuro del nostro Paese”, ed ha così concluso.
Federico Dedori
Ufficio stampa PD Milano
www.pdmilano.it

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni