SALVINI E LA LEGA NEMICI DI MILANO

"Oggi alla Camera dei Deputati era in programma il voto di una mozione sulla candidatura di Milano a sede specializzata del Tribunale unificato dei brevetti (TUB), ma la maggioranza ne ha presentata una generica, togliendo il riferimento alla nostra città. Tutto questo è semplicemente vergognoso: uno sgarbo nei confronti di Milano e dei milanesi. La Lombardia è la prima regione italiana per deposito di brevetti e la città di Milano ha tutti i requisiti logistici e le competenze giurisdizionali, professionali e imprenditoriali per ospitare la sezione specializzata, senza contare che le aspettative di businnes sono valutate in circa 350 milioni di euro annui. Trasferire il TUB nel capoluogo milanese vuol dire, quindi, portare nel nostro Paese lavoro e sviluppo, oltre che autorevolezza internazionale. Non possiamo accettare che scaramucce di natura politica vengano fatte prevalere sugli interessi di tutta l'Italia. L'aver tolto il Nord dal simbolo non era solo una scelta di facciata, ma di sostanza: Salvini e la Lega sono nemici di Milano". Così in una nota la segretaria metropolitana del Pd, Silvia Roggiani. 

Antonella Tauro
Ufficio stampa PD Milano