SOGNANDO CIARLANTINI: CONCERTO/TRIBUTO

Venerdì 19 luglio: ore 21.15
Villa Pallavicini, Milano
Ingresso Libero

Per conquistare la maglia da titolare, un calciatore ha un solo imperativo: segnare dei gol. Anche se gioca in difesa, come è successo nei primi anni Ottanta a Luigi Ciarlantini, prestante e tenace terzino sinistro del Campobasso Calcio, che portò la squadra a un passo dalla promozione in serie A. 

All’ epoca, Ciarlantini aveva capelli ricci e lunghi che lo facevano assomigliare più a Robert Plant, indimenticabile cantante dei Led Zeppelin, che a un calciatore. Ma aveva un fisico dirompente. E, sebbene fosse un destro naturale, quando scendeva sulla fascia mancina, arava letteralmente il terreno.

Venerdì 19 luglio, a distanza di oltre trent’anni, il cantautore milanese Foma Fomic (al secolo Giovanni D’Avanzo) renderà omaggio a questo protagonista del calcio italiano con un concerto in suo onore a Milano,  dal titolo “Sognando Ciarlantini”. Accompagnato da Stefano Mora al basso e Matteo Grigolini alla chitarra classica, Foma Fomic presenterà una selezione di canzoni tratte dal suo repertorio e lInno di Ciarlantini, un tributo all'ex giocatore rossoblu scritto e musicato nel 1984 da Marcello Pardieri con la collaborazione di Paolo Margherit. 

Ospiti d’eccezione, Francesco Andrea Brunale, autore del libro Campobasso. Una porta per la serie A (2019, Bertoni editore), e Marco D’Avanzo di Soccerdata, uno dei massimi esperti di statistiche calcistiche a livello europeo. 

“Sognando Ciarlantini” sarà infatti una serata all’ insegna della musica e di tanti aneddoti per ricordare la carriera di un formidabile giocatore che ancora oggi può essere d’esempio per tutti.

Per informazioni:

Villa Pallavicini – Associazione culturale

Via privata Meucci 3 –Milano | T. 02-2565752 | E. info@villapallavicini.org

www.villapallavicini.org

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni