Al Parenti s'inaugura Campo Aperto e serata speciale rinviata

A causa del maltempo, la serata speciale che conclude la tournée di I Camios, il palco itinerante del Franco Parenti con lo spettacolo ECCOCI, è stata spostata a Lunedì 28settembre, ore 21:15 ai Bagni Misteriosi.    

Segue ma all'interno del teatro Parenti, dal 30 settembre al 2 ottobre, "Black Dick", di e con Alessandro Berti, che non potrebbe essere più attuale, visti tutti i fenomeni di razzismo, violenza e intolleranza che imperversano negli USA e nel mondo, specie verso chi ha la pelle pù scura. Prodotto da Casavuota, lo spettacolo ripercorre infatti la storia dell'uso del corpo del nero da parte della società bianca europea e americana, dalle colonie ai trionfi nello sport, dallo schiavismo ai linciaggi, dalla musica alla pornografia. Attraverso linguaggi diversi,  standup comedy e conferenza, confessione, narrazione sarcastica, concerto, "Black Dick" rivela la linea che lega l'iconografia delle Black Panthers a quella dei cantanti hip hop, decostruendo lo stereotipo del nero proposto dal porno, per riflettere  sull'appropriazione culturale, sul senso di  un impegno condiviso tra bianchi e neri e di una lotta comune per l'uguaglianza.                         
Questo lavoro inaugura la rassegna CAMPO APERTO che attraverserà tutta la stagione 2020-21 del Parenti,una ricerca comune che incrocia artisti e compagnie sui nuovi paradigmi del contemporano: razzismo, intelligenza artificiale, lavoro e disoccupazione, ecologia, fanatismi, immigrazione, ma anche anzianità, memoria, perdono, diversità, vengono raccontati attraverso gli sguardi aperti delle nuove generazioni e linguaggi variegati, fino alla danza e al teatro virtuale partecipato.  
In ottobre si prosegue con Pandora (1 - 4 ),  appena presentato in prima assoluta alla Biennale di Venezia; Opera Panica XL- Nuovo Cabaret tragico, di Jodorowsky (6 - 14 ottobre); Un filo invisibile (12 - 16 ottobre) proposta sperimentale partecipata on line dell’illusionista Andrea Rizzolini. E ancora, dall’Argentina, Un poyo rojo (15 - 18 ottobre), l'universo delle relazioni possibili tra due maschi nello spogliatoio di una Palestra; Fammi un’altra domanda - Una ribellione in 18 chat di Renato Gabrielli (21 - 31 ottobre), indagine critica e poetica sui paradossi dell’immaginario tecnologico; l’esperimento tra teatro e antropologia di La banca dei sogni (31 ottobre - 6 novembre).

Info: via Pier Lombardo 14. 0259995206

biglietteria@teatrofrancoparenti.it

Grazia De Benedetti


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni