“LA PUREZZA E IL COMPROMESSO OMAGGIO A VISCONTI E TESTORI”

Al Teatro Franco Parenti dal 4 al 9 febbraio con Stefano Annoni e Diego Paul Galtieri

Pochi giorni, dal 4 al 9 febbraio, per assistere, al Teatro Franco Parenti, al debutto di “La purezza e il compromesso, omaggio a Visconti e Testori”, ultimo capitolo della “Trilogia della Città - un viaggio attraverso l’Italia e i suoi mutamenti”. Prodotto da Linguaggi creativi, testo e regia sono di Paolo Trotti, che si ispira ai racconti di Giovanni Testori e alla lettura filtrata da Visconti, nel film Rocco e i suoi fratelli. Ritorna l’affresco di una periferia cittadina, in una città occidentale contemporanea, che racconta gli stessi conflitti della Milano del 1959, quella di Testori e Visconti.
Stefano Annoni e Diego Paul Galtieri, nel ruolo di due fratelli agli antipodi nell'affrontare la nuova vita:. Rocco conserva i propri principi, mentre Simone, corrotto da una possibile ricchezza facile, li rinnega. Cardine dello spettacolo è dunque il tentativo dei personaggi di affrontare un distacco: addio al paese d’origine, alla possibilità di un amore, alla famiglia. Una concatenazione di separazioni che nascono proprio dal bisogno di rimanere uniti. Nelle note di regia si legge: “La madre dà il via a tutta la vicenda: il femminile con la sua necessità di generare e preservare la vita, con il coraggio di lasciare una terra e il desiderio di vedere i figli rivalersi sulla povertà: è qui che Visconti incontra Testori, nella povertà e nel desiderio di rivalsa su di essa, il fare di tutto per cambiare posizione sociale, anche farsi spaccare la faccia su un ring. È la rivincita contro il destino tanto sperata che non arriverà mai”. Lo spettacolo ha orari diversi a seconda dei giorni.
La filosofia pone domande, ma la cosa più importante è porre quelle giuste al momento giusto, per avere risposte significative e corrette. In occasione della pubblicazione del volume “Pensare l’infosfera. La filosofia come design concettuale” (Raffaello Cortina Editore), in libreria dal 6 febbraio, Luciano Floridi, una delle voci più autorevoli della filosofia contemporanea, professore ordinario di Filosofia ed Etica dell’informazione all’Università di Oxford e creatore del termine “onlife”, terrà tre lezioni dedicate all’infosfera, organizzate dal Teatro, in collaborazione con Eni. Le lezioni si terranno in tre lunedì consecutivi, “La filosofia come design concettuale” il 10 febbraio, “Il capitale semantico” il 17, “Utopia digitale? Il verde e il blu” il 24, sempre alle ore 19.00.
Prezzi: Intero € 5; ridotto € 3,50; Abbonamento 3 incontri:intero €12; ridotto €9. 

Grazia De Benedetti
Teatro Franco Parenti - via Pierlombardo 14, tel. 0259995206 -biglietteria@teatrofrancoparenti.it ; www.teatrofrancoparenti.it

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni