ALBERTO CAEIRO

Fernando Pessoa
a cura di Antonio Cardiello
disegni di Fernando Pessoa e Massimo Dagnino
Una stirpe incognita

Mi piace il cielo perché non credo che sia
[ infinito.
Come mi può riguardare ciò che non comincia né
[ finisce?
Non credo nell’infinito, non credo nell’eternità.
Credo che lo spazio inizi da qualche parte e da
[ qualche parte finisca
e che dietro e davanti non ci sia assolutamente nulla.
Credo che il tempo abbia un inizio e una fine,
e che prima e dopo non esisteva un tempo.
Perché dovrebbe essere falso? Falso è parlare di infiniti
come se sapessimo cosa sono e come se li potessimo
[ intendere.
No: tutto é una quantità di cose.
Tutto è definito, tutto è limitato, tutto è cose.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni