M. T. Rosa - Voce del silenzio

Questa di Maria Teresa Rosa oltre a essere poesia di linguaggio è soprattutto di emozioni, sentimenti, ricordi e ansie di liberazione che si realizza attraverso un’analisi introspettiva sullo scorrere della propria esistenza.
Un peregrinare nella memoria dove ritrova la propria intimità e sente il bisogno di esprimerla attraverso il fascino sublime della parola.
Un libretto, questo di Rosa, da tenere sul comodino per incontrarlo ogni sera prima di coricarsi e vivere la dolcezza della poesia.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni