27 GENNAIO 1945-27 GENNAIO 2020

Milano per la Giornata della Memoria

Nel 75mo anniversario della liberazione del campo di concentramento e sterminio di Auschwitz da parte dell'Armata Rossa, Milano celebra questa importante iniziativa con una serie di eventi:
- la consegna delle medaglie d'onore ai sopravvissuti con cerimonia in Prefettura;
- l'apertura per tutta la giornata del Memoriale della Shoah alla Stazione Centrale;
- la posa di una corona in memoria dei morti per la liberazione in via Pellico, angolo via Santa Margherita. Tra il 1944 e il 1945 laddove sorgeva l'Hotel Vittoria c'era il comando delle SS a Milano;
- Palazzo Reale ospiterà, nella mattina del 27 gennaio la testimonianza dei figli di due sopravvissuti ai campi di sterminio;
- la Casa della Memoria inaugurerà la mostra “Arte, testimonianza, memoria” con 27 tele dell'artista Mario Pupino Samonà. Le opere facevano parte di un Memoriale allestito nel 1979 al blocco 21 del campo di Auschwitz;
- il Conservatorio Giuseppe Verdi proporrà alle 21:00 uno spettacolo musicale dal titolo “Il Ballo di Irène” realizzato con le musiche degli studenti;
- gli aeroporti di Linate e Malpensa allestiranno una mostra itinerante dal titolo “Arte nella Shoah” in collaborazione con il Museo Yad Vashem di Gerusalemme. É la prima collaborazione di questo tipo in Italia;
Nelle settimane precedenti di gennaio c'erano stati l'ultimo appuntamento per Milano tra Liliana Segre e le scolaresche e la posa di 28 nuove pietre di inciampo.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni