BRACCIALETTO SALVAVITA

Il Municipio 3 sperimenta un braccialetto a elevata tecnologia a tutela degli anziani

Il Municipio 3 di Milano, distretto che vanta la maggiore concentrazione di abitanti anziani, è stato scelto per la sperimentazione di un braccialetto salvavita. Si tratta di un dispositivo altamente tecnologico che nasce all'interno di un progetto portato avanti da Agenzia Regionale di Emergenza Urgenza (AREU), Politecnico e la onlus Medici Volontari Italiani. Ai volontari sarà consegnato un braccialetto dotato di un codice QR. La sua lettura, da parte degli operatori di un eventuale soccorso, fornisce i numeri telefonici da chiamare, i dati della carta di identità salvavita e le informazioni sulla situazione socio sanitaria del paziente.
Alla presentazione dell'iniziativa, lo scorso 22 novembre, l'’assessore alle politiche sociali Gabriele Rabaiotti ha commentato: “Il braccialetto, sfruttando la tecnologia come strumento salvavita è un ulteriore passo avanti nella direzione di una sempre maggiore attenzione alla cura degli anziani, soprattutto coloro che vivono soli”.
Il braccialetto è un ulteriore strumento che si aggiunge all'iniziativa “Cittadini più coinvolti e sicuri”, nata nel 2013 per gli anziani e cresciuta fino a includere altri soggetti fragili come persone che vivono sole, diversamente abili, adulti in difficoltà, senza dimora ed emarginati italiani e stranieri.

adv

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni