BREVI DAL MONDO

Tratte dall'edizione del tg3

Germania:

Il numero dei contagi rimane contenuto. Angela Merkel ha parlato, oggi, di una cauta vittoria.

La politica ipotizza scenari di riapertura a cominciare, per esempio, dalle attività commerciali fino a 800 metri quadrati per poi arrivare alle rivendite di auto e biciclette. Per gli studenti, si parla di riprendere le prove per l'esame di maturità, anche se da remoto.

L'uso della mascherina, per chi esce, è consigliato ma non obbligatorio.

Seguono delle notizie flash su altri paesi europei: Si segnala un aumento dei contagi in Svezia; in Danimarca, Finlandia e Islanda il virus ha impattato in maniera meno violenta sulla popolazione; la Gran Bretagna va verso il prolungamento del lockdown fino a metà maggio. Preoccupa, anche, qui la situazione nelle case di riposo.

 

Stati Uniti:

Mentre raddoppia il numero dei decessi ma si avvia verso la fase "piatta" la curva dei contagi, Trump sembra voler accelerare sulla ripartenza dell'economia.

I dati diffusi ieri parlano di una flessione del 5% nella produzione industriale e dell'8% nel commercio. Trump ha trascorso buona parte della giornata di ieri a sentire, per telefono, i responsabili delle principali aziende americane per poi decidere sul da farsi.

Prosegue, a fasi alterne, la polemica con la Cina sulle omesse informazioni sul virus.

 

Cina:

L'attenzione si mantiene alta sulla provincia al confine con la Russia.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni