BREVI DAL MONDO DEL 24 APRILE

Tratte dalle ultime edizioni del tg3

Germania:

Il centro per le esposizioni di Berlino diventerà a breve un ospedale da 1.000 posti letto per i malati di covid-19. La Germania si prepara così a una seconda ondata di possibili contagi se non si rispetteranno le norme di sicurezza alla ripresa delle attività.


Francia:

Anche in Francia c'è stato un episodio di messa interrotta dalla polizia perché in violazione dei divieti in corso.

I contagi nell'esercito sono 1.500 mentre 1.000 sono quelli sulla portaerei De Gaulle.

 

Gran Bretagna:

Il premier Johnson è tornato a parlare in pubblico in occasione del quotidiano bollettino sull'epidemia.

Con numeri crescenti nei contagi e nei decessi, la riapertura è lontana.

 

Stati Uniti:

La Casa Bianca si appresta a varare il terzo pacchetto di aiuti a favore di imprese e sanità.

Preoccupa la crescita esponenziale della disoccupazione che si attesta oramai al 20% mentre il PIL del paese è sceso del 30%.

Le vittime del virus sono 47.000. A preoccupare, ora, c'è anche la tenuta psicologica delle persone.

Alle manifestazioni contro il lockdown in diversi stati si è aggiunta oggi la Georgia che ha annunciato la riapertura di centri estetici, parrucchieri e barbieri.

La risposta di Trump, dello stesso partito repubblicano del governatore, è stata l'invito alla calma e alla cautela.

 

Cina e Giappone:

Nonostante la Cina sia arrivata al nono giorno senza decessi e i nuovi contagi siano meno di 1.000 non si parla di mettere fine alle restrizioni. Al contrario. Ne sono state imposte di nuove perché si teme una seconda ondata di contagi.

Al largo di Nagasaki è ferma la nave da crociera Costa Atlantica. A bordo ci sono 91 persone contagiate.


 

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni