BREVI DEL 28 MARZO

Notizie trasmesse dal tg3

BERGAMO: siamo arrivati a 8.000 contagi e 195 vittime. In compenso, se possiamo usare questa espressione, ci sono meno accessi in pronto soccorso.

Per l'ospedale nella fiera sono al lavoro: alpini, le persone arrivate dalla Russia ed Emergency.

 

VENETO: la regione registra il 4% dei decessi del nord Italia; c'è un allarme per i decessi nelle case di riposo; Verona è la città più colpita in questo senso con 12 vittime solo nella notte del 27 marzo.

I contagiati sono 20.000.

Il governatore Zaia vuole fare campioni a tappeto.

Intanto nel focolaio di Vò Euganeo si registra, dopo 15 giorni, un nuovo caso.

Per i sanitari è un contagio di ritorno dovuto alla fine del blocco imposto in precedenza.

 

MARCHE: la città di Pesaro-Urbino è la più colpita per contagi e ricoveri; in regione ci sono 3.373 contagi e 336 decessi. I tamponi fatti dall'inizio dell'emergenza sono stati 10.000.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni