Cantieri M4

Argonne Lomellina non si attraversa più, in Cavriana si rischia

Da vari mesi è stata recintata l’area del cantiere per la linea 4 della metropolitana tra viale Argonne, via Lomellina, Aselli e piazzale Susa. 
Lo spazio comprende verde pubblico, percorsi pedonali e ciclabili, attraversamenti per i pedoni e passaggi per le auto. 
La recinzione che protegge il cantiere ha reso impossibile l’attraversamento pedonale tra via Sighele e piazzale Susa, creando una barriera invalicabile, con  notevole disagio ai residenti e ai negozianti dell’intera via. 
Come se non bastasse, quando piove si formano pozzanghere nel percorso pedonale non pavimentato, che costeggia l’area di cantiere all’altezza di piazzale Susa, così che è difficile  percorrerlo. 
Per questo e sollecitato dei residenti, il Cdz4 ha chiesto all’Assessore alla Mobilità e Ambiente di verificare se è possibile riattivare almeno un attraversamento pedonale,  in corrispondenza di via Pietro da Cortona, in modo da non costringere i pedoni a percorrere tutto il perimetro esterno al cantiere per attraversare viale Argonne, e di pavimentare il percorso pedonale, che collega i due lati del viale vicino ai  giardini di piazzale Susa, per attraversare in sicurezza. 
Anche l’associazione Cascinet, concessionaria della cascina Sant’Ambrogio di via Cavriana 38, ha segnalato che è pericoloso per i pedoni accedere alla cascina e, per i lavoratori, al campo base del cantiere di M4. 
Il marciapiede  sul lato dei civici pari, si interrompe, infatti, all’altezza della centrale del teleriscaldamento di A2A, e la velocità dei veicoli in transito aumenta il pericolo. Il Cdz4 ha chiesto al Settore Mobilità/Traffico e alla Polizia locale di zona di prolungare, sino alla cascina Sant’Ambrogio e al  campo base del cantiere di M4, il marciapiede sul lato dei numeri pari di via Cavriana, di installare dei dissuasori di velocità e di valutare se porre a carico di M4 la realizzazione degli interventi, che favorirebbero anche le sue maestranze, quale opera di compensazione per il cantiere di M4.               
old

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni