CAPODANNO EBRAICO

Auguri a ebrei lombardi. I Comuni si impegnino affinché in Lombardia siano a casa

"Auguri di buon anno a tutti gli Ebrei milanesi e lombardi per Rosh Hashanà 5780, questa importante festività dal profondo significato interiore, ma anche dalla rilevante valenza pubblica: tutte le Istituzioni, a partire dai Comuni della Lombardia si impegnino a tutti i livelli, in ogni momento e con ogni strumento per combattere le diverse forme di antisemitismo, anche quelle ambigue e striscianti mascherate dall’antisionismo. Nella nostra Regione non deve accadere quanto purtroppo abbiamo visto anche nell’ultimo anno nella civile Europa, che ha visto realtà in cui gli Ebrei hanno subìto minacce, rischi, violenze, in cui non solo non possono festeggiare il Capodanno, ma sono costretti a cambiare abitudini e persino a lasciare le Città in cui vivono”.

Manfredi Palmeri

Consigliere regionale liberale della Lombardia
Capogruppo di Energie Per l'Italia.


Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni