FASE 2 - COSA FARE E COSA EVITARE

Le indicazioni in vista dell'avvio della Fase 2 della virologa Ilaria Capua

La virologa Ilaria Capua, dalle pagine del ‘Corriere della Sera’, ha parlato dell’imminente inizio della Fase 2 dell’emergenza coronavirus in Italia. A proposito dei comportamenti da tenere, ha detto: “Bisogna che ognuno di noi si faccia un bell’esame di coscienza e valuti come può comportarsi per ridurre il contagio a se stesso e agli altri, contribuendo ancora ad appiattire la curva”.
La Capua ha poi aggiunto: “C’è bisogno di consapevolezza su come ognuno può contribuire a rallentare il contagio e a proteggere le porzioni della popolazione più a rischio di sviluppare la forma grave. E di una nuova mappa mentale per orientarsi nella propria vita, nei propri percorsi di ogni giorno”.
Ancora la virologa: “Ognuno di noi deve immaginare quali sono i comportamenti da evitare a partire dal rimanere a casa se non ci si sente tanto bene (e qui mi riferisco soprattutto ai tanti pendolari giornalieri e settimanali) al non promuovere e allo scoraggiare raggruppamenti di persone che possono passarsi l’infezione in maniera efficace”.
Ilaria Capua ha anche detto: “Insomma, muoversi un po’ di meno, muoversi in maniera intelligente. Essendo consapevoli che Covid-19 può essere completamente asintomatico anche in noi stessi”.
Secondo la virologa, “la vera sfida sarà di essere capaci di riorganizzare la nostra vita intorno a delle nuove priorità che il Covid ci ha rivelato”.
Poi la chiosa finale: "Io credo che la priorità sia di tenere le persone fuori dalle terapie intensive e sappiamo benissimo chi ha più probabilità di cadere perché i fattori di rischio sono noti: incremento della letalità con l’età e in concomitanza di altre patologie o disfunzioni. Di certo dovremo continuare a lavarci le mani e a stringercele un po’ di meno".
Redazione 1

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni