IL LAVORO NERO IN LOMBARDIA

Mezzo milione di lavoratori invisibili

Gli ultimi dati sul lavoro nero in Lombardia parlano di almeno mezzo milione di lavoratori invisibili al fisco ma esposti agli infortuni e, di fatto, privi di ogni tipo di tutela.
Sono i dati dell'ispettorato sul lavoro che oltre a fornire le cifre del fenomeno ha riscontrato numerose irregolarità anche nelle imprese registrate.
I settori che si prestano maggiormente al fenomeno sono i servizi alla persona con colf e badanti, l'edilizia e l'agricoltura. Oltre alla Lombardia le regioni maggiormente toccate dal lavoro nero sono Campania, Puglia, Lazio, Toscana ed Emilia Romagna.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni