IL NOSTRO BAGAGLIO PER ANDARE DA SOLI

Siamo nati per camminare 2019: al via l’ottava edizione dall’1 al 5 aprile con circa 15.000 bambini di 50 scuole primarie milanesi

Torna anche quest’anno una nuova edizione di Siamo nati per camminare: dall’1 al 5 aprile saranno infatti 14.871 i bambini di 50 scuole primarie che parteciperanno all’iniziativa nata per promuovere l’uso dei mezzi alternativi all’auto privata per i percorsi casa scuola. Anche per questa edizione sarà presente una scuola di Assago, a confermare un allargamento progressivo del progetto verso la più ampia città metropolitana.
Siamo nati per camminare è realizzato e curato da Genitori Antismog, con la collaborazione del Comune di Milano e il sostegno di Fondazione Cariplo, e grazie al contributo del main sponsor Centro Medico Santagostino e di ConsiliaRegulatory, Giochi Preziosi/Go Pop, Clear Channel/Bikemi.
Con il claim “Il nostro bagaglio per andare da soli”, l’obiettivo dell’edizione in avvio è quello di invitare i bambini a riflettere su cosa significhi muoversi da soli. Quali sono le capacità necessarie, cosa devono avere nel loro “bagaglio” per fare a meno di mamma e papà in determinate situazioni? Che sensazioni provano quando finalmente riescono a essere autonomi? Cosa vuol dire per un bambino o una bambina andare per la prima volta a portare un avviso in un’altra classe o prendere un mezzo pubblico per andare a teatro con i propri compagni? Quali sono le capacità necessarie per andare a scuola con gli amici? E allo stesso tempo che ruolo giochiamo noi adulti?
SNPC 2019 vuole essere un’occasione per aiutare i bambini e gli adulti a riflettere sul tema dell’autonomia. Quello della promozione dell'autonomia negli spostamenti quotidiani dei bambini è stato scelto perché rappresenta un problema importante, anche se sottovalutato, della realtà milanese (e italiana): a Milano infatti solo il 2% degli alunni delle scuole primarie vanno a scuola senza essere accompagnatida un adulto (dati Comune di Milano/Abcittà, Progetto Pedibus). Questa scarsissima autonomia ha implicazioni negative sullo sviluppo psico-fisico dei bambini e in particolare sulla loro autostima, sulla loro capacità di orientarsi, di socializzare etc.
L’obiettivo è quindi puntato sugli spostamenti, non solo casa-scuola, ma anche all’interno della propria casa, della scuola e all’aperto. Il tema porta inoltre con sé una riflessione su come i genitori, gli insegnanti, i membri di una comunità, possono trovare un giusto equilibrio tra il desiderio di proteggere i bambini e quello di garantire il soddisfacimento del loro naturale bisogno di autonomia.
L'edizione 2019 sarà per questo, ancora di più, un'occasione importante per festeggiare un risultato straordinario e unico tra le metropoli italiane, frutto di anni di lavoro e dialogo tra la Associazione Genitori Antismog e le istituzioni: la proposta di Palazzo Marino di estendere la gratuità dell’uso dei mezzi pubblici a tutti i bambini e ragazzi sotto i 14 anni residenti a Milano.
Anche per questa edizione di Siamo nati per camminare, i premi attribuiti ai vincitori in occasione della premiazione finale, grazie al rinnovato accordo con il Comune di Milano - Assessorato alla Cultura, come avvenuto negli ultimi anni, i bambini delle classi vincitrici avranno la possibilità di assistere gratuitamente ad alcuni degli spettacoli per ragazzi più belli della stagione del Teatro alla Scala e Piccolo Teatro. E potranno inoltre orgogliosamente far entrare gratuitamente all’Acquario Civico o al Museo di Storia Naturale un primo adulto che li accompagna, mentre un secondo adulto pagherà 3 euro invece di 5 (2 maggio-31 dicembre 2019).
Iniziative collaterali. 
Siamo nati per camminare è un progetto-gioco sul tema della mobilità sostenibile rivolto agli alunni delle scuole primarie, pubbliche e paritarie, della città di Milano. Per una settimana, dall’1 al 5 aprile 2019, i bambini sono invitati ad andare a scuola a piedi, in bicicletta, skateboard, monopattino, con i mezzi pubblici. Alla base dell’iniziativa è l’idea che un reale miglioramento delle condizioni di vivibilità della città non possa che essere il risultato di un’azione collettiva e sinergica di tutte le parti in gioco: i bambini insieme alle loro famiglie, gli insegnanti, le istituzioni pubbliche e private.

Le tappe di SNPC: come si svolge il progetto.
Le iscrizioni| 20 gennaio – 16 febbraio 2019
Le scuole si iscrivono a SNPC 2019, tramite il sito www.siamonatipercamminare.it.
La partecipazione può avvenire sia con l’iscrizione di tutte le classi sia solo di alcune. A seguire le scuole ricevono i materiali utili per partecipare a SNPC, tra cui il gioco di SNPC2019, appositamente ideato per questa edizione.
La settimana SNPC | 1 – 5 aprile 2019 
In queste date è prevista la settimana di Siamo nati per camminare, durante la quale ai bambini e alle loro famiglie viene chiesto di fare squadra e di andare a scuola a piedi, in bici o con i mezzi pubblici. Ogni giorno i bambini devono compilare il tabellone su come sono venuti a scuola e, intanto, rielaborare il gioco. 
Il concorso sulla mobilità sostenibile casa-scuola | 6 aprile fino a fine anno scolastico
Dal 6 aprile a fine anno scolastico ciascuna scuola può organizzare, all’interno del proprio plesso, il concorso sulla mobilità casa-scuola e premiare le 3 classi più virtuose con un attestato e delle spillette per i bambini. 
Il concorso creativo | 6 – 14 aprile 2019
Nel frattempo tutte le classi potranno partecipare anche al concorso creativo che premierà quelle capaci di meglio interpretare il tema di SNPC 2019 nell’elaborazione del gioco. La competizione avverrà tra classi dello stesso anno. Per partecipare al concorso creativo bisogna inviare una foto in alta risoluzione del gioco di SNPC 2019 all’indirizzo: info@siamonatipercamminare.it, indicando come oggetto il nome della scuola, la classe e la sezione.
La premiazione | maggio 2019 
Entro il 10 maggio verranno annunciate le classi vincitrici del concorso creativo e saranno comunicati a queste ultime i dettagli su come partecipare all’evento di premiazione che verrà organizzato alla presenza delle istituzioni cittadine. In palio come sempre bellissimi premi.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni