IL PARCO DELLA DISCORDIA

Rinviata la decisione sul Parco agricolo sud di Milano

Il progetto di creare una vasta zona protetta di circa 9000 metri quadri all'interno del Parco agricolo sud Milano (PASM) sta creando dissapori tra il Comune di Milano e le associazioni a tutela dell'agricoltura, Coldiretti e Confagricoltura in testa, che in queste aree contano diverse aziende.
L'idea sarebbe di creare 8 macro aree di valore dal punto di vista naturalistico.
Il fronte agricolo lamenta le eventuali limitazioni alla produzione; alcuni comuni della zona lamentano le limitazioni al governo del territorio. Per parte sua il Comune di Milano, con questo progetto, rafforzerebbe l'immagine di città verde anche in vista del prossimo appuntamento olimpico del 2026 oltre a usufruire dei fondi ministeriali previsti per le aree protette.
Il progetto del parco era stato preceduto da uno studio di fattibilità commissionato alla facoltà di agraria della statale. Se ne era discusso nel corso di un'assemblea lo scorso novembre ma tutto era stato rimandato a data da destinarsi.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni