INCENDIO ALLA DIVISIONE CASA DI MM

Si fa strada l'ipotesi del dolo

Nella notte del 7 novembre 5 auto della divisione casa di MM presenti nel deposito di via Forze Armate sono state date alle fiamme. Dai primi rilievi si può affermare che l'origine dell'incendio è dolosa. A proposito del gesto il vicesindaco e assessore alla sicurezza, Anna Scavuzzo ha detto: “Abbiamo immediatamente allertato le Forze dell’Ordine che sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell’accaduto e svolgere le indagini che potranno portare all’individuazione dei responsabili. Il lavoro quotidiano svolto da MM in collaborazione con la Polizia Locale e le Forze di Polizia per ripristinare la legalità negli alloggi popolari non si ferma e garantiremo insieme le condizioni di sicurezza per tutti coloro che con impegno e dedizione svolgono quotidianamente il loro dovere”.
I vertici di MM hanno affermato: “Non è la prima volta che assistiamo a episodi di insensata violenza, ma questo vile atto è senza precedenti e non deve essere sottovalutato. Ringraziamo le nostre colleghe e i nostri colleghi che, nonostante l'accaduto, proseguono l'attività quotidiana in supporto alle istituzioni nel rapporto con le persone, nella tutela delle fasce più deboli nonché nell’azione di contrasto all’illegalità”.
MM ha preso in gestione le case popolari nel 2014. Ad oggi sono circa 900 gli alloggi liberati dagli occupanti abusivi e restituiti alla cittadinanza.

adv

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni