LA GUERRA IN SIRIA

Attacco a una struttura sanitaria

Save the Children riferisce dell'attacco avvenuto a una struttura sanitaria gestita dal partner Syrian relief nel nord est del paese. La struttura, che al momento risulta inagibile, contava una 60na di presenti. Il bilancio parla del ferimento di sette adulti tra i quali c'è anche un medico. Uno di loro versa in gravi condizioni.
La zona ospita il più alto numero di sfollati dalla guerra che devasta la Siria e che si appoggiava alla struttura per aiuto di tipo medico e alimentare.
Amjad Yamin, portavoce di Save the Children, ha detto in proposito: “Ancora una volta, i civili stanno pagando il prezzo di un lungo e mortale conflitto. Questa struttura offriva un aiuto fondamentale a centinaia di uomini, donne e bambini. Siamo vicini al nostro partner Syria Relief e al loro personale che era sul posto quando la struttura è stata colpita, e chiediamo la protezione di civili e operatori umanitari”.

adv