La Scala raccoglie 250 mila euro per le popolazioni terremotate

Domenica 26 febbraio, presso il Teatro alla Scala, si è svolta una rappresentazione straordinaria della Traviata in favore delle popolazioni colpite dal terremoto.

L'importo, pari quasi a 250 mila euro, è stato raggiunto con l'incasso dei biglietti, donazioni di Fondazione Banca del Monte di Lombardia e UBI Banca e contributi dei lavoratori scaligeri. Alla serata hanno partecipato anche il neoprefetto di Milano Luciana Lamorgese, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni e il sindaco di Milano Giuseppe Sala. Ailyn Perez ha interpretato Violetta, Francesco Meli Alfredo Germont e Leo Nucci Giorgio Germont. Il corrispettivo dell'iniziativa - promossa dalla Direzione unitamente agli artisti e ai lavoratori del Teatro con le loro rappresentanze sindacali - è destinato ai più giovani dei territori colpiti dal sisma. Saranno il Presidente della Fondazione e il sindaco di Milano Giuseppe Sala a individuare i progetti per l'infanzia a cui destinare i fondi. Lo spettacolo, firmato nel 1990 da Liliana Cavani insieme a Dante Ferretti e Gabriella Pescucci, sarà in scena alla Scala per 6 recite ufficiali dal 28 febbraio al 14 marzo. Nelle date del 9, 11 e 14 marzo subentrerà Anna Netrebko ad Ailyn Perez.
Davide Lorenzano

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni