LA TRUFFA DEL GASOLIO

Scoperta grazie a un blitz della Guardia di Finanza a Vigevano

Con una conferenza stampa che si è svolta il 3 febbraio a Pavia presso il comando provinciale della Guardia di Finanza i vertici della procura e dell'arma hanno rivelato di aver sgominato una banda dedita al commercio illegale di carburante.
L'indagine era partita circa un anno fa e aveva interessato la ditta Tecno Petrol che aveva i depositi a Vigevano. Dai controlli è emerso che la ditta acquistava il carburante all'estero e lo rivendeva a prezzi molto ribassati in Lombardia, Veneto e Piemonte.
Inoltre, l'azienda falsificava le fatture per sottrarsi al pagamento dell'Iva con un buco per le casse dello Stato quantificato in 100 milioni di euro.
Le indagini hanno quindi portato a 13 ordinanze di custodia cautelare.
Ai vertici del sistema affiliati alla camorra e alla criminalità romana che "investivano" i proventi della truffa in beni di lusso, dalle auto alle barche.



L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni