LE SARDINE INVADONO LECCO

Oltre 2.000 "Alborelle" in piazza contro l'odio. Durante la manifestazione raccolti più di 100 kg di viveri per i bisognosi

Più di 2.000 persone in piazza e oltre 100 kg di viveri raccolti. Le Sardine lecchesi - o meglio, le Alborelle - hanno letteralmente invaso piazza XX Settembre nella serata del 5 dicembre, con canti, balli e discorsi contro la violenza e l’odio che si stanno diffondendo sempre di più in Italia. Un successo in termini di partecipazione che è andato ben oltre le aspettative del comitato organizzatore e ha coinvolto persone di ogni fascia di età, dai piccolissimi ai tanti adolescenti fino ai più anziani. Al termine della manifestazione, i volontari si sono fermati a ripulire la piazza dai (pochi) rifiuti abbandonati, lasciandola pulita come prima del flash mob.

“Abbiamo dato un segnale forte -hanno spiegato gli organizzatori- siamo stanchi di un certo modo di fare politica che avvelena la nostra democrazia. Anche a Lecco diciamo no al populismo becero di chi incita all’odio, alla discriminazione, strizzando l’occhio al fascismo e utilizzando fake news per farsi propaganda. Noi crediamo nei valori scritti nella nostra Costituzione: nell'antifascismo, nella solidarietà, nel rispetto dei diritti, nella non violenza. Ieri siamo scesi in piazza per riaffermare questi valori, che ogni giorno vengono messi in discussione da una certa parte politica. L'abbiamo detto forte e chiaro: Lecco non si Lega!”

Inoltre durante l’evento è stato raccolto cibo a lunga conservazione che è stato donato a diverse associazioni benefiche della città. “Siamo riusciti a superare i 100kg di viveri, per questo siamo davvero contenti -ha proseguito il comitato organizzatore- sono state tantissime le persone che ci hanno voluto dare una mano, con il sorriso, contribuendo ad aiutare i più bisognosi”.

Il movimento delle Sardine, nato a Bologna con la grande manifestazione del 14 novembre, non si ferma qui. A livello nazionale infatti si sta organizzando per sabato 14 dicembre una grande manifestazione a Roma, in Piazza San Giovanni, a cui parteciparanno anche tantissime Alborelle lecchesi.

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni