MOLESTIE OLFATTIVE

Creazione di un tavolo di lavoro

Il 13 luglio si è svolta la prima riunione di un tavolo tematico sulle molestie olfattive. L'iniziativa è partita da Alessandro Meazza (vedi foto), assessore all'ambiente del comune di Paullo e ha coinvolto anche i colleghi di Settala, Zelo Buon Persico, Mediglia e Tribiano.

Secondo Meazza “La costituzione di questo tavolo è motivata dal fatto che il problema delle molestie olfattive deve essere trattato a livello intercomunale perché travalica il singolo confine amministrativo. L’unione di intenti tra le cinque municipalità consentirà un maggiore controllo e monitoraggio dell’intero territorio».

Lo scopo di questa iniziativa è il monitoraggio del fenomeno in un territorio caratterizzato dalla presenza di molte aziende agricole e zootecniche con le quali si vorrebbe attivare un dialogo per conoscere tecniche, procedure e materiali impiegati nelle diverse attività produttive. A questo si aggiunge la necessità di rafforzare la cooperazione con gli enti competenti Arpa Lombardia e Città Metropolitana.

adv