Nel primo quadrimestre del 2022 70mila beni all’asta

Per un valore di 11,5 miliardi di euro

La Lombardia è la regione italiana con il maggior numero di lotti messi all’asta, 9640, mentre  Roma, con 1547, è la prima città: nella capitale i beni in vendita sono tre volte quelli di Palermo e  quasi quattro volte Milano. Queste alcune delle evidenze del primo osservatorio di Cherry Brick,  servizio che monitora le opportunità di investimento immobiliare tra le aste. 

Nei primi quattro mesi del 2022 in Italia quasi 69.000 immobili sono  stati venduti tramite asta giudiziaria, oltre il 13% in più dello stesso periodo del 2021, per un valore  complessivo dell’offerta minima di partenza pari a 11,5 miliardi di euro. Questa la prima evidenza  che emerge dall’osservatorio di Cherry Brick, l’innovativo servizio che monitora le opportunità di  investimento tra gli immobili all’asta, sviluppato da Cherry srl, startup fintech che fornisce soluzione  tecnologiche al mondo del credito. 


Tommaso Pesa | tommaso@twin.services | 347.0735670 Mara Di Giorgio | mara@twin.services | 335.7737417

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni