ORDIGNO RINVENUTO NEL SEVESO

Circolazione bloccata per permettere il disinnesco

Nel pomeriggio del 17 febbraio, durante i lavori di pulizia dell'alveo del fiume Seveso, è stato rinvenuto un proiettile di mortaio. Vista la vicinanza alla linea ferroviaria di Trenord, la Polizia locale è subito intervenuta per mettere in sicurezza la zona.
È stata bloccata la circolazione delle automobili con la chiusura del ponte in direzione Paderno Dugnano. Si è poi deciso di sospendere la circolazione dei treni tra le stazioni di Cusano, Cormano e Paderno Dugnano.
Sono quindi intervenuti gli artificieri che hanno iniziato a esaminare la situazione. In un primo momento si era pensato di recuperare l'ordigno e farlo brillare altrove.
Poi ha prevalso la soluzione di intervenire sul posto. L'ordinanza della prefettura ha quindi dato il via libera per far esplodere l'ordigno.
Nel tardo pomeriggio la circolazione di treni e veicoli è ripresa anche se con qualche ritardo.

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni