Premiata la scuola Galvani per il concorso 'Formichine salvacibo'

Giovedì 21 maggio sono state premiate le scuole vincitrici del concorso “Formichine salvacibo” a Palazzo Marino. Il primo premio (1.000 euro) è andato all'Istituto Comprensivo Galvani; secondo e terzo in classifica sono gli istituti Comprensivi Grassi e Calvino.

L'iniziativa, a opera di “Eco dalle città”, finanziata dalla “Fondazione Cariplo”, ha coinvolto dieci scuole primarie.
I bambini hanno coltivato piante e ortaggi nell'orto scolastico, recuperato cibo non consumato in mensa, per esempio donare il pane avanzato alle fattorie per gli animali, e poi scritto tanti racconti, filastrocche e reportage giornalistici, tutti dedicati al tema dello spreco di cibo.
Si è trattato di un progetto incentrato sul bambino, sulla sua creatività, la sua attenzione, il suo impegno e, naturalmente, il suo divertimento, discutendo e riflettendo sul cibo e sull'importanza di esso.
In merito si è espresso l'assessore all'Educazione Francesco Cappelli: Un progetto molto stimolante per i bambini che permette loro di immaginare come recuperare il cibo non consumato in mensa, facendoli riflettere sul valore di esso nella nostra società.
Questa prima edizione di 'Formichine salvacibo' - ha dichiarato il direttore di Eco dalle città Paolo Hutter - ha coinvolto con entusiasmo alcune scuole. Contiamo di riproporre il progetto anche per il prossimo anno scolastico, sperando di coinvolgere più scuole.
Famo

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni