Provocazione fascista in Municipio 9

Questa settimana è avvenuto un fatto increscioso, il consigliere Enrico Turato di fratelli d'Italia, ha partecipato alle riunione di una commissione esponendo la croce celtica.
Questi i comunicati.

ANPI, MUNICIPIO 9: "SUL COMPORTAMENTO DEL CONSIGLIERE TURATO IL PRESIDENTE LARDIERI PRENDA PROVVEDIMENTI PER GARANTIRE IL RISPETTO DELLE REGOLE DEMOCRATICHE"
Le Sezioni ANPI del Municipio 9 stigmatizzano il comportamento di Enrico Turato, consigliere di Fratelli d'Italia e Presidente della Commissione Bilancio, Commercio e Turismo, che durante la seduta della Commissione Edilizia Scolastica ha esposto simboli fascisti.
Inoltre si ritiene esecrabile la sottovalutazione della gravità del gesto, avvenuto durante una riunione di un'istituzione democratica, da parte dei componenti di maggioranza della Commissione, del Presidente della Commissione stessa e del Presidente del Municipio 9.
Confidiamo che il presidente Giuseppe Lardieri prenda i provvedimenti atti a garantire il rispetto delle regole democratiche nell'ambito del nostro Municipio.
ANPI AFFORI - ANPI BOVISA - ANPI DERGANO - ANPI ISOLA - ANPI NIGUARDA - ANPI PRATOCENTENARO
 
Comunicato Anpi ProvincialeGravissimo episodio avvenuto in Municipio 9
L'Anpi Provinciale di Milano denuncia una grave provocazione avvenuta in Municipio 9 durante una riunione della commissione scolastica di mercoledì scorso, alla quale ha partecipato l'assessore Paolo Limonta. Il Consigliere di Fratelli d'Italia Enrico Turato si è presentato in video collegamento con uno sfondo in cui appariva una croce celtica, per provocazione nei confronti dell'Assessore presente alla riunione, al quale esprimiamo la nostra solidarietà.
L'episodio è gravissimo perchè oltre ad essersi svolto nel corso di una riunione istituzionale, anche se virtuale, del Municipio 9, ha rappresentato un vergognoso oltraggio alle istituzioni e a Milano Città Medaglia d'Oro della Resistenza.
Chiediamo che nei confronti del consigliere di Fratelli d'Italia che ha dimostrato una totale assenza di rispetto delle istituzioni e dei principi sanciti dalla Costituzione repubblicana vengano presi severi provvedimenti.
 
Roberto Cenati 
Presidente Anpi Provinciale di Milano

È vergognoso, contrario alla Costituzione italiana e giuricamente condannabile ogni manifestazione o esposizione di simboli fascisti, espressione di una dittatura capace di costringere al silenzio, mandare al confino, carcerare e assassinare gli avversari. La liberazione ha sconfitto la dittatura, ma non tutti sanno apprezzare il valore democratico della libertà. La prepotenza, l'odio, persistono ancora nell'animo umano. Diamo vita al rispetto della Costituzione del nostro Paese. edb 
 
Sulla Repubblica - Milano

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni