REVOCA DELLO SCIOPERO. PRONTI A UN TAVOLO PER LA TUTELA DEI LAVORATORI

L'Amministrazione apprezza la volontà dei lavoratori del Museo Del Cenacolo Vinciano di non dare seguito allo sciopero annunciato nelle scorse ore. Seguiamo da vicino e con attenzione l’evolversi della loro situazione, nata a seguito della pubblicazione della gara per la gestione dei servizi museali per i prossimi quattro anni”. Così interviene l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio Cristina Tajani durante l’audizione dei lavoratori del museo, questo pomeriggio, in occasione della Commissione Consiliare in corso a Palazzo Marino.

Mettiamo a disposizione delle parti l’esperienza maturata con il Protocollo per la Qualità e Tutela del Lavoro negli appalti di lavori, servizi e forniture sottoscritto dal Comune di Milano con le principali organizzazioni sindacali - ha proseguito l’Assessore Tajani - con l’obiettivo di trovare un soluzione che tuteli e garantisca la continuità lavorativa del personale impiegato in occasione dell’imminente cambio di appalto. Una soluzione che oltre a salvaguardare i posti di lavoro consenta la fruibilità del capolavoro vinciano soprattutto in concomitanza con uno dei principali momenti di visibilità della città e di afflusso di visitatori internazionali come il Salone del Mobile”.

 


L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

L'angelo degli abbandoni

di Giorgio Casalone
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni