SALVIAMO IL PIANETA

Save the Children e le manifestazioni del 27 settembre

Save the Children e il suo movimento giovani Sottosopra è stata parte attiva nelle manifestazioni del 27 settembre che hanno interessato 180 città italiane e visto sfilare i ragazzi che hanno voluto così far sentire la loro voce sul tema dell'ambiente e sulla necessità della sua tutela.
Al rapporto tra ambiente ed infanzia è stato dedicato un recente studio che evidenzia numeri allarmanti: nel mondo sono circa 40 milioni i bambini che hanno dovuto abbandonare la scuola a causa di catastrofi naturali, fattore che li ha esposti ad ogni tipo di violenza, sia fisica sia psicologica. A questi dati fanno eco quelli delle Nazioni Unite che evidenziano come siccità e inquinamento abbiano effetti devastanti proprio sui bambini in termini di mancanza di cibo e malattie. Ecco perché, a margine della manifestazione, Filippo Ungaro, direttore della comunicazione di Save the Children ha detto: “Bisogna agire ora, perché salvare il pianeta significa salvare il futuro dei bambini. Non possiamo aspettare oltre e non avremo un’altra possibilità per fermare tutto questo, ciascuno deve fare la propria parte”.

adv

Come si dice SCUOLA?

di Renata Freccero

STIRPE DI DONNE

di Albertina Fancetti
EDB Edizioni

EUCRAZIA - Il buon Governo

di Pietro Giuliano Pozzati
EDB Edizioni